www.santacrocegubbio.it | Arco trionfale
139
page-template-default,page,page-id-139,page-child,parent-pageid-34,cookies-not-set,vcwb,ajax_leftright,page_not_loaded,boxed,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2,vc_responsive

HOME > VISITA DELLA CHIESA > Arco Trionfale

L’Arco Trionfale è uno degli elementi che colpisce in modo particolare il visitatore quando si entra in chiesa, per la complessità delle decorazioni a stucco, soprattutto dopo l’ultimo intervento di restauro che ha restituito all’opera il suo candore originale.

L’archivolto è caratterizzato dallo stemma della Confraternita sorretto da due angeli con una bandinella in cui la scritta è ancora illeggibile: l’emblema ha come simbologia una croce patente rossa su fondo azzurro con la scritta “CHARITAS”.

Sul frontale dell’arco, ripartito dalla cornice d’imposta, quattro nicchie ospitano altrettanti statue raffiguranti personaggi della Bibbia e Sibille con scritte profetiche e, nell’intradosso, sono descritte le scene della passione su otto formelle a basso rilievo, più una centrale che raffigura l’Eterno Padre.

Gli episodi riprodotti descrivono solo gli eventi che ebbero luogo dopo l’arresto di Gesù nell’orto dei Getsemani e la salita al Calvario perché la Crocefissione e la Deposizione, sono rappresentate nell’altare maggiore e nella raffigurazione scenica del Venerdì Santo con l’esposizione del Cristo Morto.